PICCOLI DIEGO CRESCONO


Nel gruppo C troviamo l’Argentina, che insieme all’Olanda si conternderà il primato nel girone, che include anche Costa d’Avorio e Serbia. L’Argentina del nuovo corso di Josè Pekerman è un mix di veterani e giovani stelle, in procinto di esordire sul massimo palcoscenico mondiale. Tuttavia, abbiamo visto “argentine” migliori: la difesa ha come punto debole il portiere, il davvero poco atletico Roberto Abbondanzieri, mentre la possibile mancata convocazione di Juan Veron toglie davvero moltissimo al centrocampo biancoceleste. Tuttavia l’entusiasmo dell’emergente Javier Mascherano potrebbe ovviare a questa mancanza. I punti di forza sono l’esperienza di difensori come Walter Samuel, Javier Zanetti e Roberto Ayala, la lucidità di Esteban Cambiasso, e soprattutto le invenzioni di Leo Messi e Carlitos Tevez (nella foto con “zio” Diego Armando…), al loro primo appuntamento che conta. Se non bastasse, ci sono gli assist di Roman Riquelme e i gol di Hernan Crespo (insieme a sinistra), insomma, pur non essendo eccezionale, l’Argentina merita 8.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...