FOLLIE MONDIALI – SECONDO ROUND

Non potevo esimermi dal proseguire la saga dei look più assurdi sfoggiati dai giocatori in occasione dei mondiali. C’è troppo materiale… Il tipo con i rasta non è una nuova stella del reggae né il cugino fashion di Bob Marley: si tratta di Cobi Jones, ex centrocampista della nazionale americana, che da alcuni conduce un programma di fitness. Tuttavia il primo look ridicolo lo ha sfoggiato il tedesco Paul Breitner (foto in alto a destra): in testa sembrava avesse un orso di peluche. Ebbe anche dei problemi in patria quando dichiarò di essere un estremista di sinistra… Ma non è solo la pettinatura a rendere ridicolo un calciatore; il giullare che vedete nella foto qui a sinistra è Jorge Campos, ex portiere messicano che si realizzava da sé le sue divise etra-large. Campos, chè è stato campione di surf in Messico, aveva anche l’abitudine di andarsene ogni tanto in attacco, lasciando sguarnita la porta. In tema di portieri matti nessuno batterà mai il colombiano Renè Higuita: parava con i tacchi (foto seconda in alto da sinistra), fu accusato di sequestro, affermò che la cocaina è la più importante risorsa del suo paese e a Italia 90, nel tentativo di dribblare il camerunense Roger Milla, si fece soffiare palla e permise agli africani di passare il turno…E che dire di Jim Leighton (foto in alto a sinistra), ex portiere scozzese che si presentò a Francia 98 sdentato e con una strana crema gialla sulla fronte? La storia continua…

Annunci

Un pensiero su “FOLLIE MONDIALI – SECONDO ROUND

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...