AMARE RIFLESSIONI PRE-MONDIALI

Dopo la vergognosa prestazione degli azzurri in Svizzera, è chiaro che, per l’ennesima volta, non riusciremo a disputare un mondiale dignitoso. La nazionale è in mano ad una mafia calcistica, a partire dall’allenatore, Marcello Lippi: quale altra nazionale accetterebbe di essere allenata da un personaggio che ha conquistato la fama grazie alle sporche vittorie juventine e che per stupide ripicche non convoca Cristian Panucci e Cristiano Lucarelli? Ma andiamo con ordine: alcuni giocatori sono stati convocati pur non avendo MINIMAMENTE meritato la maglia azzurra.

1) Gianluigi Buffon: negli ultimi due anni tra infortuni e papere ha reso meno di qualsiasi altro portiere italiano in serie A (Coefficiente Di Ingiustizia: 70%);
2) Simone Barone: chi ricorda una sua grande prestazione col Palermo? (70%)
3) Francesco Totti: Totti è Totti, ma la sua presenza ai mondiali farà contenti solo gli sponsor, perché ieri è apparso completamente fuori forma. L’infortunio che ha subito è uno di quelli da stagione finita: che ci sta fare Totti ai mondiali? (70%)
4) Alessandro Del Piero: avrà segnato più gol di Boniperti e Bettega, ma tolti i rigori quest’anno Del Piero di gol su azione, nelle poche partite che ha giocato, ne ha fatti pochi…inoltre non è un giocatore da serie A: ieri i difensori svizzeri lo hanno totalmente annullato. E’ il terzo mondiale che ce lo portiamo appresso: basta no? (90%)
5) Vincenzo Iaquinta: il capolavoro di Lippi. Il suo bottino in nazionale (nessun gol in undici gare) è inferiore solo ai gol fatti quest’anno con l’Udinese: nove in ventiquattro partite. Ed è un rigorista…Insomma, un disastro: tutta via Lippi decanta le sue doti manco fosse Van Basten. Esistono almeno 11 attaccanti italiani che meritavano la convocazione più di lui e Del Piero: Amoruso, Caracciolo, Chiesa, Corradi, Di Michele, Di Napoli, Flachi, Lucarelli, Pellissier, Rocchi e Tavano. Tutta gente che avrebbe meritato più di questi due la convocazione. Ma Lippi ha altre idee… (100%)

Degli assenti, i più clamorosi sono:

1) Christian Panucci: c’è astio tra lui e Lippi, e per questo resta a casa nonostante una grandissima stagione con la Roma. Con la consapevolezza di essere migliore di Oddo e di superare Zaccardo di una spanna. (Coefficiente Di Ingiustizia: 90%)
2) Eugenio Corini e Fabio Liverani: probabilmente anche un bambino capirebbe che sono più forti di Barone. (70%)
3) Francesco Tavano: Del Piero segnerebbe mai 19 gol ad Empoli? (70%)
4) Cristiano Lucarelli: la sua media gol viene ignorata da Lippi senza una motivazione valida; fatto sta che pur essendo il più forte attaccante italiano insieme a Gila e Toni resta a casa, e perderemo il mondiale grazie a Del Piero che inciampa su se stesso e Iaquinta che ci mostrerà il suo celebre Tiro Debole e Centrale. (200%)

Insomma, il calcio italiano non può essere pulito. E’ un’associazione finalizzata a far intascare i soldi degli sponsor e delle società ad un elite protetta da un Potere…del quale Moggi credo sia solo un pesce piccolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...