CHE BRAVO!

Nella terza giornata mondiale, una grande prestazione di Arjen Robben permette all’Olanda di battere 1-0 una buona Serbia. Tuttavia le migliori occasioni le ha avute la squadra di Marco Van Basten. L’Olanda raggiunge quindi l’Argentina in testa al gruppo C. Nel gruppo D, il Messico batte 3-1 l’Iran, penalizzato da una pessima difesa. Il primo gol è Omar Bravo (a s.), lasciato solo a due metri dalla porta sugli sviluppi di una punizione; dopo il pareggio di Yahia Golmohammadi (autore anche di alcune entrate da rugby non sanzionate), Omar Bravo soffia palla ad un difensore iraniano e batte il portiere: 2-1. A chiudere i conti un’incornata di Antonio Zinha. In serata, un’orribile Portogallo vince di misura sull’ex colonia Angola. Va detto che l’Angola (pur avendo in campo alcuni giocatori senza club da mesi) ha fatto la sua partita, tirando molto più dei lusitani, che si sono spenti dopo il gol iniziale di Pauleta , frutto di uno spunto di Figo. Se i rossoneri avessero avuto attaccanti migliori di Fabrice Akwa e l’acciaccato Pedro Mantorras, l’esito sarebbe stato a loro favore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...