PRIMA CHE GUEVARA, ORA…CHE MERDE!

Non amo la propaganda politica, in quanto sono apolide. Voglio solo fare delle riflessioni. L’Italia ha per l’ennesima volta aderito ad un’azione militare su iniziativa degli U.S.A. (Unione Sodomiti Alcolizzati). Il nostro amatissimo premier Romano Prodi, che sta realmente dando una svolta a l’Italia (abbiamo vinto i mondiali, fa meno freddo, è calato il prezzo dei tramezzini al prosciutto e formaggio e, non dimentichiamolo, possiamo comprare l’aspirina al supermercato!!!), ha deciso che l’Italia fornirà il suo utilissimo supporto alla causa della crisi del petrol…ehm…della guerra tra due poveri paesi asiatici che si sono ormai dimenticati del motivo per cui da secoli tentano di distruggersi. Grazie all’intervento dell’Italia, molti giovani con famiglia dovranno, per qualche migliaia di euro (derivanti dalla vendita di una macchina in disuso di Bobo Vieri), andare a farsi rapire da qualche soldato nemico, e ne nascerà questo dialogo.

– Italiano, dov’è il capo del tuo popolo?
– Da noi c’è la Repubblica!
– E voi avete deciso di intrapendere un’azione bellica?
– Ehm…no…
– E chi ha deciso?
– Berlusc…no, Prodi!
– E dov’è questo Prodi?
– In Italia!

Se fosse un film, la scena si sposterebbe al Quirinale, dove Romano Prodi sta giocando a Campo Minato sul computer, attendendo che gli arrivi la copia del Corriere della Sera con tanto di inserto sui giochi di società.

– Come mai il vostro capo non vi segue in guerra?

Questa domanda sarebbe dovuta essere posta ad un americano…Perchè queste stramaledette teste di ca**o dei capi di stato non vanno IN PRIMA PERSONA sui campi di battaglia? Perchè Bush e co. parlano di EROISMO al momento della scomparsa di un soldato? Perchè loro non vogliono morire da eroi? E facile mandare gente in guerra, e se proprio c’è da mediare, c’è il Condoleeza Rice di turno (ho usato “il” di proposito). Uno a caso, Che Guevara, un uomo aldilà delle nazionalità e sempre pronto a combattere per le cause da lui ritenute giuste, è morto sul campo di battaglia. Tantissimi condottieri sono morti sul campo di battaglia. Ma un Silvio Berlusconi alto un metro e tanta voglia di crescere, un Romano Prodi che sembra uscito dall’ufficio del catasto, un George Bush che non ha fatto il servizio militare, POSSONO INDIRE UNA GUERRA SENZA ESSERE IN GRADO DI CONDURLA IN PRIMA PERSONA? La verità è che tutto ruota intorno agli U.S.A., ai loro interessi, alla nostra sudditanza, all’arretratezza pilotata dei popoli mediorientali. Che mondo di merda! Mi vergogno di essere italiano, altro che Materazzi e Grosso! Ma quali missioni di pace! Se ci sono guerre nel mondo è colpa nostra!

Annunci

7 pensieri su “PRIMA CHE GUEVARA, ORA…CHE MERDE!

  1. Ieri leggevo che in Groenlandia ci sono 25 gradi sopra lo zero (ripeto per chi non avesse inteso : GROENLANDIA).
    Questo sta portando ad uno scioglimento rapido dei ghiacci e ad una rapida estinzione di una risorsa naturale oltre che della fauna che ha preso casa da millenni da quelle parti!

    Questo perché? per il petrolio! Esistono fonti di energia alternativa che sono solo da sviluppare, questo farebbe si che le guerre nel 90% dei casi finiscano, il mondo sarebbe più vivibile ma no, noi andiamo avanti ancora grazie al petrolio! continuiamo a farci rompere il ca**o dagli arabi e dagli americani mer del merdosissimo residuo organico! 😦

  2. Vivo per fortuna o per sfortuna in una nazione neutrale…gurdiamo ciò che succede nel mondo, ma non agiamo, non facciamo nulla!

    Però molte armi da guerra lecostruiscono da noi, e molti soldi arrivano qui!

    Mi sono sempre domandata il perché! :O(

  3. bravissimo! hai centrato in pieno il nocciolo della questione, se dovessimo compiere di persona tutte le nostre “azioni” senza poterle delegare ad altri sarebbe un mondo migliore.

  4. sono finiti i tempi in cui gli eserciti si scontravano schierati uno di fronte all’altro… ok, era sempre guerra, ma almeno si guardavano nelle palle degli occhi prima di suonarsele.
    ah, comunque Ilvio c’è sul campo di battaglia… non vi ricordate? massì, in un posto chiamato Waterloo… non era lui? ma se era nano e con pochi capelli! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...