ANNI ’90

Quando si è piccoli tutto appare più bello, perchè tutto appare nuovo. Ho ricordi bellissimi dei primi anni ’90, quando pensavo che Che Guevara era una rockstar (appariva nei cataloghi di t-shirt a fianco dei Nirvana e di Jim Morrison!!!). All’epoca non c’erano i reality e la mattina su Italia 1 mandavano telefilm immortali come ”Happy Days” e “Dukes of Hazzard”. Per non parlare dei cartoni animati! Yattaman, Gigi la Trottola, Geeg Man cuore d’acciaio…adesso i cartoni li fanno sul satellite e sono tutte imitazioni dei Simpson…Alla radio passavano i primi grandi successi degli 883 e di Laura Pausini, e facevano capolino gli Articolo 31…quelle canzoni le conosciamo tutti a distanza di anni, non come le canzoni fast-food a cui siamo ora abituati. I calciatori erano più “calciatori”: Baggio, Baresi e soprattutto il mio idolo, Beppe Signori. Ogni tanto (non sempre come ora) si potevano vedere i gol dei campionati esteri e finalmente avevo l’occasione di vedere gente come Cantona, Shearer e Stoickhov, dei quali sapevo solo che erano grandi campioni e collezionavo le loro figurine in occasione di mondiali ed europei. Al governo c’era Prodi, si parlava di Tangentopoli ma pensavo fosse una città dei fumetti…e poi c’era quel simpaticone di Clinton alla Casa Bianca. Per non parlare di Arafat: pensavo avesse un tovagliolo in testa!!! E ricordo ancora l’apprensione per la guerra in Bosnia…Insomma, erano anni per me bellissimi e non potevo immaginare che saremmo finiti così male, tra le isole dei famosi (ma chi li conosce?), i dj franceschi e i ronaldi. Peraltro Ronaldo negli anni ’90 era il Fenomeno, e avevamo tutti il suo poster in cameretta…

Annunci

7 pensieri su “ANNI ’90

  1. Non c’entra nulla, ma faccio un invito a chi lo volesse recepire:
    Tutti sul mio blog per convincere Aurelio Pennati a tornare nella nostra squadra del cuore!

  2. Pensare che Ricky Canningam (di certo non si scrive così, lo so… :] )sia diventato uno dei più grandi registri viventi fa riflettere non poco, con la memoria degli anni 90 ancora in testa.. 🙂

  3. Vi ringrazio tutti…I miei “happy days” gli ho vissuti negli anni ’70. Ora sono un povero vecchio, ma non finirò in un reality! Ho fatto abbastanza soldi vendendo patatine al formaggio…

  4. Già, gli anni ’90… e non ti dico quello che successe negli anni ’80. Una pacchia unita al massimo dello sballo.
    Irripetibili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...