IL GIGANTE E IL NANO

Quelli che vedete in questa foto di qualche anno fa sono rispettivamente il giocatore più alto e più basso della storia dell’NBA. Il primo è Gheorghe Muresan, di nazionalità rumena, alto addirittura 2, 35 metri!!! Muresan ha giocato nei Bullets e nei Nets senza lasciare grandi ricordi: a causa della mole era immarcabile, ma anche lento come un bradipo…inoltre era un colosso d’argilla, sempre alle prese con problemi alle caviglie. Il suo problema maggiore era il rischio di restare decapitato dai ventilatori nello spogliatoio. Di scarpe questo gigante portava addirittura la 52! Invece a destra non c’è un bambino, ma Muggsy Bogues, all’epoca in forza ai Raptors, che misurava 1, 55 metri…ovvero 80 cm in meno di Muresan! La cosa divertente è che una delle doti maggiori di Bogues risultava l’elevazione, tant’è vero che non era inusuale vederlo andare a schiacciare. Si potrebbe insinuare che avesse delle molle sotto le scarpe come Paperinik. Ovviamente era velocissimo e velenoso come una serpe. Chissà se anche lui è successo quello che accadde anni fa al piccolo wrestler Rey Mysterio, che fu bloccato dagli inservienti all’ingresso degli spogliatoi perchè pensavano fosse un tifoso esagitato! Spulciando nelle statistiche degli altri sport, non si trova un dislivello così alto!

Annunci

15 pensieri su “IL GIGANTE E IL NANO

  1. Ma te lo immagini nelle camere di albergo, sul letto, con 3/4 di gamba da fuori. Sarà sempre raffreddato dormendo con i piedi non coperti dalle striminzite lenzuola.

  2. Sai che non riesco a ricordare Tyron ‘Muggsy’ Bogues schiacciare? Non è che ti confondi con Spudd Webb (vincitore della gara delle schiacciate, 15 cm in più di Bogues)? O forse sono io che sto invecchiando? 😉

    OT: visto il buon Kurt Angle che ha combinato? 🙂

  3. Ehm… dunque… come dire… fatti un giro sulla home della TNA

    Ah, a proposito di giocatori alti… E di Manute Bol, che un tempo era dato per 2.36 m? 😉

  4. Kurt Angle alla TNA??? Ma è matto??? Sul sito non posso andarci per non scoprire i risultati, certo è che con AJ Stiles, Sting, Samoa Joe, Jeff Jarrett, Christian, Monty Brown, KURT ANGLE e tanti altri, la TNA è sempre più forte!

  5. È un po’ quello che hanno pensato in molti. Anche perché l’impegno in TNA comporta sì meno incontri l’anno (che per le sue condizioni fisiche e familiari andrebbe bene, intendiamoci, anche considerando che verrebbe limitato di meno), ma anche la possibilità di esser bookati nelle indies (ROH su tutte) e, a quanto pare, l’interesse per le MMA – e queste ultime sì che sarebbero dannose per il suo fisico.
    Angle – Joe (sperando che quest’ultimo non stiffi troppo… :P, non dico nulla per non spoilerare) e Angle – Styles promettono faville, cmq…
    Ah, sull’Alpha Male non ti dico nulla… 🙂

  6. Ecco, grazie! Non vedo l’ora di scaricare il prossimo PPV della TNA, l’ultimo è stato magnifico, il match Rhino vs Samoa Joe vs Monty Brown dà una pista ai noiosissimi match della WWE…A Stamford stanno cercando di risollevarsi con la ECW, ma ormai Dreamer, Sabu e co. sono troppo anziani.

  7. Certo, se poi per la ECW tengono perle come lo strip poker… Dico io, con tutta la topa che si vede in giro non è che ce ne sia proprio tutto sto bisogno. Piacevole per carità, cmq capisco che sia stato poco apprezzato, specie dal pubblico ECW che è piuttosto critico. Cmq stanno facendo un ottimo lavoro con CM Punk che a me sinceramente piace da morire… Il problema è che oltre a lui, che è un fenomeno, non ci sono altri giovani davvero validi: Kevin Thorn deve ancora mangiarne, di tapioca (e infatti…), Mike Knox è piuttosto insulso… Insomma, chiaro che poi bisogna ripiegare sui grandi anziani ECW o sui prodotti full WWE…

  8. Appunto: riciclare Hardcore Holly e Rene Dupree non è il massimo. Alla WWE non hanno più né talenti né idee, hanno costruito un monopolio assurdo con tanti show di basso livello tanto per togliere wrestler alla concorrenza (per esempio i vari Funaki, Simon Dean Val Venis, Viscera e altri combattono tre match all’anno della durata di tre minuti!). Inoltre i feud sono pallosi ed infiniti (Edge vs Cena, La DX vs McMahon…basta!!!) e tanti wrestler capaci sono fuori dai giochi (Benoit e Undertaker su tutti). Insomma, meglio massimo due roster e meno wrestler.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...