AH, MA IO PENSAVO CHE VALESSE!

In questo video c’è uno dei più bei momenti della storia dei mondiali…Siamo nel 1974, si gioca Brasile – Zaire. I verdeoro affrontano i “Leopardi”, che nelle precedenti due partite ebbero modo di dimostrare come il calcio in Africa fosse ancora un’idea vaga…Erano reduci infatti da un 9-0 patito contro la Jugoslavia, con il portiere Mwamba Kazadi che abbandonò la porta in lacrime nel bel mezzo della partita. Figuriamoci la nostra allegra brigata alle prese con i campioni del mondo in carica! C’è una punizione per il Brasile, sul pallone ci va Rivelino, uno dei massimi specialisti a livello internazionale. In barriera c’è il numero 2, tale Ilunga Mwepu, che ha una brillante idea: “Appena l’arbitro fischia, mi lancio sul pallone e lo scaravento lontanissimo, affinchè Rivelino non possa tirare!”. E così fece. Peccato che non si può! Bisogna aspettare il tiro per muoversi dalla barriera! L’arbitro lo ammonì, e Mwepu ripensò al fatto che forse un ripassino alle regole non gli avrebbe fatto male…Per la cronaca, lo Zaire all’epoca era l’orgoglio dell’Africa, ma a fine mondiale divenne lo zimbello del mondo, tant’è che il capo di stato si riprese tutte le case e le auto che aveva regalato ai giocatori come premio per la qualificazione ai mondiali. Rimarrà celebre l’espressione sconsolata dell’allenatore dello Zaire…

Annunci

33 pensieri su “AH, MA IO PENSAVO CHE VALESSE!

  1. Sembrano i Jackson five, ma la retina sui capelli, questi la notte, se la mettevano secondo te?
    Erano ancora un po’ tribali dai..
    Baci.

  2. grande …. un’idea fantastica !
    come dire le hanno provate tutte per non prendere goals…
    ciao
    Andri

    PS. ti ho linkato !!!!

  3. Ecco, hai rievocato il mio passato
    interessato al calcio e al basket…
    E io non voglio rievocarlo..
    Comunque sapevo di questo storico episodio
    e mi fa troppo ridere 😉
    Ah.. Buongiorno! 😉 😉

  4. Dea quante risate che mi son fatto… hahhaaaa!!!
    Suvvia, cose che capitano… magari c’è pure di peggio!

    Una buona giornata a tutti.

  5. ringraziandoti di tutti gli interventi interessanti che fai sul mio blog….

    PS.e’ il continuo del msg di sopra…..ù
    grazie ancora Mad….

  6. Kiara: Ho visto una loro foto di gruppo, prima dei mondiali, dove dietro si intravedevano delle capanne…Sul serio!!! Ciao

    Galadriel: Si era arrabbiato parecchio…lo Zaire aveva fatto proprio una bruttissima figura!

    Alberto: Grazie ^_^ Hai controllato bene i nomi dei giocatori dello Zaire? ^_^

    Andrea: Tutto sommato il Brasile, che schierava gente come Carlos Alberto, Clodoaldo e Jairzinho, non infierì e si accontentò di un 3-0…! Ora linko anche il tuo nuovo blog.

    Giulia: Buongiorno Giulia! Lo Zaire, nonostante potesse contare su attaccanti del “calibro” di Mantantu Kidumu e Etepe Kakoko (non sto inventando nulla ^_^), passerà alla storia come la squadra più fallimentare della storia dei mondiali…anche se non butterei via i salvadoregni del 1970, che per ripicca nei confronti di un arbitro che aveva convalidato una rete irregolare a loro sfavore decisero di non riprendere il gioco…per tutta risposta il direttore di gara fischiò la fine del primo tempo!!! ^_^

    Ryuken: Ecco, appunto, leggi sopra! Anche io quando l’ho visto ho riso troppo!

    Paparazza: E’ un piacere commentare il tuo blog 😉

  7. Ciao Gabriele non sapevo di questo episodio…sicuramente al Bolo non capiterà mai!Prima stavo ascoltando “radio mad” e ho scoperto “il pensionato” del grande Guccini…se ti piace anche lui(che qui è come san gennaro a Napoli) quando vengo a Roma porto anche il prete(ma lì le chiese non credo manchino!)Un bacione e…a presto(credo che sia confermato dal 4 all’8 e le gare si svolgeranno il 6 e 7 sera in un locale…mi sfugge il nome!cmq te lo farò sapere!)

  8. Si vabè..

    …C’erano tre fratellini:
    Jaizi, Jaizi Draizi, Jaizi Droni
    e c’erano tre sorelline:
    Zipka, Zipka Lipka, Zipka Lipka Limpomponi.
    Si conobbero, si amarono e
    nacquero tre bambini
    Jaizi Zipka, Jaizi Draizi Zipka Lipka e Jaizi Droni Zipka Lipka
    Limpomponi…

  9. Davide: Un evento peraltro irripetibile dato che lo Zaire non esiste più, ora si chiama Repubblica Democratica del Congo!!! Ciao

    Vale86: Domenica scorsa a Fidene, il mio quartiere, è venuto addirittura il Papa!!! Riguardo Guccini, è uno dei miei cantanti-che-non-fanno-rap preferiti, il cd “Via Paolo Fabbri 43” lo avrò ascoltato mille volte almeno! Allora ci vediamo presto…ti avviso che purtroppo ultimamente il tempo è inclemente, quindi prepara felpe e ombrelli ^_^

    Giulia: Non li ho inventati i giocatori dello Zaire, se alludi a questo…:-(

  10. Ma non hai già fatto un post su questo episodio?!Hai fatto un plagio a te stesso!Ma come hanno fatto a qualificarsi?Bah…questo Ba…Bah.Eh Eh Eh…vedo che “100 commenti”(è il nome della telenovela!)ci sta regalando dei colpi di scena davvero sorprendenti…con Vale86 che viene a Roma a “ballare” insiame a Mad e Giulia che commenta(a modo suo!)la sospettabile sintonia di Vale sui vari argomenti che Mad posta(questo è quello che si capisce…o almeno spero sia così per l’audience di “100 commenti”!)Un saluto e a dopo!

  11. Pedro…Guarda che la telenovela è finita, io mi sono sposato con l’assistente di laboratorio di chimica e sono fuggito nella Repubblica Democratica del Congo, ex Zaire! Hai perso qualche puntata! Ci vediamo nella Piazza Principale alle 20,30…prima vado a prendere Swergi.

  12. Pedro, mi sveli almeno in parte,
    gli episodi successivi, please?!
    Sennò quando me lo imparo il copione?!
    Buongiorno Gabriele..

  13. Blog News: Si, è davvero divertente!

    Giulia: Come si diverte Pedro…comunque non abbiamo capito la storiella Jaizi, Jaizi Draizi, Jaizi Droni!

  14. 😉 Ok, ti svelo il segreto…
    Preparati…
    Ho trovato quello scioglilingua per caso
    e siccome mi faceva ridere
    e mi faceva pensare ai giocatori dello Zaire,
    l’ho appiccicato al discorso!!
    AhahAHhahHAhahHAhahahHAHahHA 😉 😉
    Però ho un ottima capacità di improvvisazione..
    Frutto degli anni passati a studiare teatro..
    Dovrei riprendere a recitare…

  15. Si, poco fa ho cercato notizie su Google e sono finito in una pagina piena di scioglilingua. Beh, dato che l’argomento ti interessa, ecco un po’ di giocatori dell’attuale Congo-ex-Zaire:

    Ngasanya Ilongo
    Dieudonné Kalulika
    Papi Kimoto
    Lomana Lua Lua
    Calvin Zola Makongo
    Zola Matumona
    Shabani Nonda

    Letti uno dopo l’altro, dovrebbero innescare un incantesimo vodoo ^_^

  16. Gabri mi dispiace ma “100 commenti” non finirà mai(modello Beatiful)…è finita la prima serie con te e l’assistente sposati in Congo!La seconda inizia con lei che si innamora di un indigeno del luogo…e tu che torni in Italia aspettando Vale86 nella bella Roma.Qui entra in scena Giulia(visto che volevi sapere il copione come ogni attrice che si rispetti)che,gelosa di vale,li raggiunge a Roma e qui Mad dovrà fare una grande scelta…come finirà?Lo scopriremo nella terza serie!Un saluto

  17. Ah Ah…Pedro è un genio me lo devi far conoscere!Cmq sicuramente alla fine Mad sceglierà me,nulla togliere a Giulia,ma siamo fatti l’uno per l’altra!Un bacio e a presto(-5)!

  18. Lo facevo anch’io quando ero ggiovine, ma anziché beccarmi un giallo prendevo un sacco di botte.
    Ma tante, eh. 🙂

  19. Pedro: Io invece prospetto altri sviluppi, tipo Mad che telefona ad Hirohiko Araki e si fa dire come andrà a finire “Steel Ball Run”…

    Vale86: Ok…Ma io come faccio a riconoscerti? Hai per caso un’icona sopra la testa come nei videogiochi? ^_^ A presto

    Dalianera: Io mai stato in barriera, mi metto subito in posizione-contropiede…!

  20. Non ti preoccupare Giulia…che il risultato non è così scontato…anzi!Poi sono o non sono il regista!Lo saprò come continuano le puntate di “100 commenti” o no?…e credo che Vale sia giunta a conclusioni troppo affrettate…il finale resta imprevedibile!

  21. Oooh ma che vi siete messi in testa tutti quanti?!? La vita non è una fiction, bensì un romanzo con le ultime pagine vuote…

    Carina questa!

  22. sono più di trent’anni che ho ben stampata questa partita nella mente…uno dei momenti più grotteschi nella storia dei Mondiali….se non sbaglio,dopo il mesto abbandono del povero portiere Kazadi,gli subentrò un tale Tubilandu,che beccò a sua volta altre 4 pere dagli impietosi iugoslavi…povero Zaire…devo dire che il riscatto dell’Africa calcistica con squadre come Camerun e Nigeria mi ha fatto proprio piacere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...