COSE CHE CAPITANO…

Probabilmente questa è la migliore delle clip sulle papere e sulle situazioni assurde del calcio…Non perdertevela, alcuni pezzi sono incredibili, come il giocatore che esulta sotto una tribuna completamente vuota!

P.S.: Per tutti coloro che utilizzano Blogger e non riescono a commentare…provate a non inserire l’url del vostro blog, pare funzioni.

Annunci

29 pensieri su “COSE CHE CAPITANO…

  1. Io spero di si!!! Non lasciamo che Berlusconi vinca la Champions League…per un mese sulle reti Mediaset non si parlerebbe d’altro… 😦

  2. Caro amico, hai perfettamente ragione. Stasera guferò come un trullo il Milan, solo che (e tu credo che l’abbia ben previsto) i ragazzi di Ancelotti come minimo ai Benitez-boys gliene ficcheranno 2. Sono troppo carichi. E poi Gattuso se perde si impicca 🙂

  3. Mi sto ufficialmente pisciando addosso 😀
    Anche io penso che vinceranno stasera…la cosa brutta è lo sfruttamento politico che ne farà il nano maledetto!

  4. Fra: Possono pure fargliene tre, tanto poi… 😆

    Baol: Appunto…Io non tifo le italiane solo perchè sono italiane: mi piacciono molte squadre aldilà della nostra penisola, e tra queste anche il Liverpool. Per inciso la lista include

    Celtic Glasgow (l’orgoglio della minoranza cattolica in Scozia)
    Boca Juniors (perchè non si può tifare River!!!)
    Ajax (hanno più volte re-inventato il calcio, prima con il calcio totale di Cruijff e poi con il mix potenza-tecnica del trio Rijkaard-Gullit-Van Basten)
    Atletico Bilbao (praticamente la nazionale basca)
    🙂

  5. Giulia: Si, sono stupendi anche i due barellieri che si muovono in direzione opposte 😆

    Walter: Grazie per il link…Non disperare, ogni volta che vedo il Liverpool gioca bene quindi…oggi occhi incollati al teleschermo 😯 !!!

  6. Ganzissimo il video!
    Quello che rimane con la gamba sotto i compagni che esultano mi fa venire in mente Oronzo Kanà dell’ Allenatore nel pallone, quando i gemelli lo portano in spalla esultando, e lui dice:”Mi avete preso per un coglione!” e loro “No sei il migliore”. Ricordi?
    Un abbraccio,
    Paolo da Viareggio.

  7. RICORDO, grazie a Stefania, che il…

    23 maggio 1992 Ore 17,59…
    Sono le 17,48 quando su una pista dell’aeroporto di Punta Raisi atterra un jet del Sisde, un aereo dei servizi segreti partito dall’aeroporto romano di Ciampino alle ore 16,40. Sopra c’è Giovanni Falcone con sua moglie Francesca. E sulla pista ci sono tre auto che lo aspettano. Una Croma marrone, una Croma bianca, una Croma azzurra. E’ la sua scorta.
    Tutto è a posto, non c’è bisogno di sirene, alle 17,50 il corteo blindato che trasporta il direttore generale degli Affari penali del ministero di Grazia e giustizia è sull’autostrada che va verso Palermo.
    Tutto sembra tranquillo, ma così non è. Qualcuno sa che Falcone è appena sbarcato in Sicilia, qualcuno lo segue, qualcuno sa che dopo otto minuti la sua Croma passerà sopra quel pezzo di autostrada vicino alle cementerie.
    La Croma marrone è davanti. Guida Vito Schifani, accanto c’è Antonio Montinaro, dietro Rocco Di Cillo. E corre, la Croma marrone corre seguita da altre due Croma, quella bianca e quella azzurra. Sulla prima c’è il giudice che guida, accanto c’è Francesca Morvillo, sua moglie, anche lei magistrato. Dietro l’autista giudiziario, Giuseppe Costanza, dal 1984 con Falcone, che era solito guidare soltanto quando viaggiava insieme alla moglie. E altri tre sulla Croma azzurra, Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. Un minuto, due minuti, la campagna siciliana, l’autostrada, l’aeroporto che si allontana, quattro minuti, cinque minuti.
    Ore 17,59, autostrada Trapani-Palermo. Investita dall’esplosione la Croma marrone non c’è più. La Croma bianca è seriamente danneggiata, si salverà Giuseppe Costanza che sedeva sui sedili posteriori. La terza, quella azzurra, è un ammasso di ferri vecchi, ma dentro i tre agenti sono vivi, feriti ma vivi. Feriti come altri venti uomini e donne che erano dentro le auto che passavano in quel momento fra lo svincolo di Capaci e Isola delle Femmine.
    Fu Buscetta a dirglielo: “L’avverto, signor giudice. Dopo quest’interrogatorio lei diventerà forse una celebrità, ma la sua vita sarà segnata. Cercheranno di distruggerla fisicamente e professionalmente. Non dimentichi che il conto con Cosa Nostra non si chiuderà mai. E’ sempre del parere di interrogarmi?”.
    Giovanni Falcone, “Cose di Cosa Nostra” (Rizzoli, 1991): “Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande”.

    Un abbraccio nondimenticare 🙂

  8. Hai Visto Inzaghi Ieri sera?
    Il primo è un classico! Solo lui!
    Il seecondo invece da attaccante di razza!
    Sono contento che abbia vinto il Milan, anche se non è stata una bella partita.
    Tu no, eh?
    Capisco.
    Ma io devo tifare Milan e sperare che il Milan vinca altrimenti mio fratello mette il muso.
    Un abbraccio,
    Paolo da Viareggio.

  9. Magicocentro: Si, è fortissimo 😀

    Rosy: Sigh, Berlusconi e la Mediaset hanno vinto… 😦

    Blognews: Ciao 😉

    Giulia: Non ci avevo fatto caso, ci sono due Giulie 😯 !

    Dusseldorfer: 🙂

    Andrea: A me sembra più drammatizzare questo video 😆

    Alberto: La morte di Falcone avrebbe dovuto segnare una svolta nella lotta contro la mafia, invece non è stato così, ha portato solo qualche corteo inutile e qualche canzoncina a Sanremo…

  10. Eh si… fa caldissimo anche qui… 36 gradi ieri ma per fortuna ieri sera ha piovuto (anche se non è cambiata poi così tanto la temperatura)… 😦

  11. Buongiorno!!
    Fa tanto Juve??? … Beh per una gobba (e fiera!) juventina come me, non potevo
    fare scelta migliore!!!! Ops…. io ti ho linkato senza chiedere…. potevo?! 😀

  12. Blognews: Live, adesso vedo 😉

    Giulia: Complimenti per la promozione in serie A…l’anno prossimo ritorna il derby della Mole! Grazie per il link 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...