CARLO PARLANTI, PRESUNTO COLPEVOLE!

Questo post è stato creato per attirare e focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni sulla vicenda di CARLO PARLANTI, 42enne fisico e programmatore informatico arrestato ed in seguito processato negli Usa per un crimine che non ha mai commesso. Carlo è ammalato di Epatite C contratta in carcere, di piorrea, sciatalgia ed asma. Per l’epatite Carlo non viene curato. Se al più presto non si interverrà e l’epatite non verrà curata, Carlo potrebbe trovarsi presto in pericolo di vita. In questi ultimi giorni le condizioni sono ulteriormente peggiorate tanto e pertanto Carlo è attualmente ricoverato presso l’ospedale di Mercy di Backersfield con una diagnosi alquanto inquietante. Pioritaria diventa pertanto l’esigenza di RIPORTARE CARLO IN ITALIA affinchè possa venire curato nel migliore dei modi e perchè ciò avvenga occorre UN’AZIONE DI SENSIBILIZZAZIONE.
Lo ripetiamo: Carlo è in carcere negli Stati Uniti per un crimine che non ha mai commesso, nel silenzio delle istituzioni italiane che fino ad ora non hanno accolto nessuno dei precedenti appelli. Non lasciamo che un cittadino italiano continui a soffrire nell’indifferenza generale.
Aiutiamolo a lasciare la sua ingiusta detenzione ed a far sì che possa ricevere le cure necessarie alla sua sopravvivenza.
Firma la petizione internazionale all’indirizzo: http://www.petitiononline.com/parlanti/petition-sign.html?
Prove dell’innocenza di Carlo, le carte processuali, ed i modi per aiutare Carlo sono disponibili all’indirizzo http://www.carloparlanti.it.
All’indirizzo katia@carloparlanti.it, è possibile contattare la Sig.ra Katia Anedda, sempre in prima linea per dimostrare l’innocenza del suo compagno ed impegnata da tre anni in una battaglia estenuante per far si che Carlo possa tornare a casa.

Qui di seguito anche alcuni indirizzi ai quali, chiunque di voi, può scrivere per chiedere più attenzione su questo caso:
http://www.adnkronos.com/IGN/ext/contacts.php?mid=2 AdnKronos
agenzia@asca.it Ag. Stampa quotidiani Italiani
segreteria.redazione@agi.it Assoc. Giornalisti Italiani
espressonline@espressoedit.it Espresso
ildirettore@ilfoglio.it Il Foglio
roma@gazzettino.it Il Gazzettino
redazione@ilmanifesto.it Il Manifesto
posta@ilmattino.it Il Mattino
esteri@messaggero.it Il Messaggero
ufficio.centrale@ilpiccolo.it Il Piccolo
segreteria.redazione.bologna@monrif.net Il resto del Carlino
redazione@ilsecoloxix.it Il Secolo XIX
gaspare.borsellino@italpress.com ItalPress
segreteria.redazione.milano@monrif.net La Nazione
interni@avvenire.it L’Avvenire
http://www.corriere.it/romano/scrivi.shtml Lettere a Sergio Romano (Corriere della Sera)
esteri@unita.it L’Unità
ufficio.centrale@messaggeroveneto.it Messaggero Veneto
panorama.it@blog.it Panorama
8262@rai.it Chi l’ha visto?
annozero@rai.it Annozero
blunotte@rai.it BluNotte
diversidachi@rai.it Diversi da chi
gabibbo@mediaset.it Striscia la notizia
http://www.iene.mediaset.it/segnalazioni.shtml Le IENE
http://www.matrix.mediaset.it/dillo.shtml Matrix
http://www.report.rai.it/RE_segnalazioni/ Report
info@nessunotocchicaino.it Nessuno Tocchi Caino
lavitaindiretta@rai.it La vita in diretta
redazionetg5@mediaset.it TG5
terra@mediaset.it Terra
tg1_speciale@rai.it Speciale Tg1
zapping@rai.it Zapping

AIUTA CARLO a riabbracciare i suoi Cari, DIFFONDI LA SUA STORIA!

Annunci

10 pensieri su “CARLO PARLANTI, PRESUNTO COLPEVOLE!

  1. Ho firmato.
    (firma 2147)

    Ti ringrazio per aver portato in risalto la sua storia: generalmente firmo tutte le petizioni della trasmissinone ZAPPING di RadioUno, ma questa – evidentemente- mi era sfuggita. Hai rimediato a una mia mancanza, quindi.
    Bravo!

    Un abbraccio impegnato 🙂

  2. Purtroppo ne avevo già sentito parlare…ma del caso, non della malattia…credo che farlo curare in Italia (data l’impossibilità che avvenga negli Usa) e riesaminare il caso sia il minimo. Quindi ho firmato. 2149. E diffonderò…ciao Mad 😉

  3. Mha! La cosa mi lascia molti dubbi, non penso sia colpevole. Questa è una mia opinione.
    Però, colpevole o no, EGLI DEVE ESSERE CURATO!
    M@d, come al solito sei un grande.
    Un caro saluto,
    Manlio / RyuKen

  4. Grazie a tutti per aver firmato. Ci tengo a sottolineare che l’idea di pubblicare in un post tutta la vicenda di Carlo Parlanti è stata di Chit.

  5. Come detto in altri blog…
    Grazie a te per aver ripreso il post ed a tutti coloro che avrenno avuto la voglia di leggere e firmare.

    Siamo stati una settantina e credo gli abbiamo fatto conoscere una blogosfera che non è capace solo a mandare affanculo il prossimo ma anche a chiedere, CIVILMENTE, quello che è un proprio diritto, LA GIUSTIZIA!

    il 24 ottobre ci sarà la conferenza stampa dell’Onorevole Zacchera al Senato… speriamo! 😉

    A chi avesse dubbi, consiglio la consultazione del sito con le carte e gli atti (in America, almeno queste, sono pubbliche) del processo. Al momento Carlo è ricoverato all’Ospedale di Bakersfield con sospetto tumore al polmone e tubercolosi, tant’è che per via di quest’ultima, gli è impedita la visita di chiunque. Ci stiamo battendo perchè almeno i funzionari del Consolato italiano abbiano accesso. Grazie

    [perdonami il copia-e-incolla ma sto passando a ringraziarvi tutti e mi rendo conto siamo stati proprio tanti, GRAZIE ancora. ]

  6. Il ragazzo è capitato nei carceri di un paese che è la peggior ditattura al mondo! Non sarà facile riportarlo a casa. In ogni caso non mi stupisco del silenzio delle istituzioni italiane, il nano o il mortadellone lo avranno venduto come capro espiatorio in cambio di qualche favore dal minorato mentale Bush!

  7. OFF TOPIC, IN TOPA! 😛

    90 motivi per cui è bello essere donne.

    1. Non sei costretta a tenere conto fin dall’adolescenza delle dimensioni del tue parti intime.
    2. Non è detto che se non ti piace il calcio sei gay
    3. Ti puoi innamorare senza essere derisa da tutti i conoscenti e non.
    4. La testa è un organo ben separato dal pube.
    5. …e funziona più di quanto gli uomini vogliano credere.
    6. L’organo sessuale femminile è uno dei più efficaci strumenti di potere al mondo.
    7. Se lasci la tavoletta del water abbassata non è solo perché hai fatto cacca.
    8. Puoi sempre rimediare agli errori di madre natura con qualche ritocco qua e là.
    9. I lavori faticosi non li fai tu.
    10. Ti puoi permettere di piangere quando ti pare e piace.
    11. Tua madre non ti fa le piste perché ti devi tagliare i capelli.
    12. Tuo padre non ti fa le piste perché ti devi fare la barba.
    13. Puoi accavallare le gambe in scioltezza.
    14. Le conchiglie sono solo dei bei gusci che trovi al mare.
    15. Nessuno ti costringe a inventare prodezze in campo sessuale per sentirti “uno della compagnia”.
    16. Non sei soggetto all’effetto mandria quando sei in compagnia di un numero superiore a due di tuoi consimili.
    17. Quando cambi canale, non devi fermarti ad ogni scena di nudo femminile.
    18. Non ti accalappiano le pubblicità con le donne nude (circa il 90% del trash televisivo).
    19. La casa di una donna single si distingue da una cuccia per cani.
    20. Ti puoi esprimere in maniera raffinata e sottile usando svariati mezzi di comunicazione grazie ai quali riesci ad esprimere dettagliatamente pensieri articolati e precise opinioni argomentate molto oltre un “si” o un “no”.
    21. INDIPENDENTE: sai sempre dove sono i tuoi calzini.
    22. ECOMOMICA: a parità di lavoro costi meno.
    23. VERSATILE : in una giornata svolgi almeno 3 lavori differenti.
    24. INTELLIGENTE: non hai bisogno di usare il centimetro, …
    25. DINAMICA non passi la domenica sprofondata sul divano.
    26. SENSIBILE sai dire in mille modi diversi la frase “mi fai schifo”.
    27. ARGUTA ti basta un cenno per capire quello che gli altri non ti vogliono dire.
    28. Se sei bassa sei FUNZIONALE.
    29. Se lui e’ ING. ARCH. DOTT. AMM. ecc. è comunque sempre lei che comanda a casa.
    30. Se sei **** te la puoi tirare.
    31. La macchina è solo un mezzo di trasporto. (e c’è sempre qualcuno che te la può riparare)
    32. Trovi sempre qualcuno che ti paga la cena.
    33. Sei sempre seduta sulla tua fortuna.
    34. In caso di separazioni il figlio è sempre della mamma.
    35. Hai l’innato l’uso della parola
    36. Puoi parlare e pensare a due cose diverse contemporaneamente.
    37. Hai il sacrosanto diritto di sparare ******ate senza che qualcuno te lo faccia notare.
    38. Sei un’ARTISTA: riesci a far coincidere lavoro-casa-figli-marito-amante.
    39. Non hai parti di cervello inutilizzate.
    40. In te e attorno a te cresce la vita.
    41. Non sei obbligata a uscire con la camicia stropicciata quando la mamma è in vacanza
    42. Se ti guardi allo specchio, lo fai per vedere se sei carina, non per controllare se hai l’aria “abbastanza sciupata”
    43. Puoi entrare in profumeria a spendere una cifra folle senza chiederti se sei lesbica
    44. Se una barzelletta non ti piace, puoi permetterti di non ridere anche se e’ sconcia
    45. Puoi permetterti di cambiare idea quando ti pare, giustificandoti con la semplice “incoerenza femminile”
    46. Puoi avere un amico senza desiderarlo come amante
    47. Vivi più a lungo (e più intensamente)
    48. Non corri il rischio di fare un figlio a 70 anni
    49. Sei tu a scegliere chi vuoi sposare (e solo se ti vuoi sposare)
    50. Se una sera non ne hai voglia, non ti viene subito il dubbio di avere “qualcosa che non va”
    51. Quando sei giovane, te ne puoi sposare uno vecchio e ricco, cosi’ quando sei vecchia te ne puoi prendere uno giovane
    52. Non imposti la tua vita in modo da avere abbastanza tempo per fare 5 ore di palestra al giorno atrimenti non ti crescono abbastanza in fretta i muscoli
    53. Hai hobby diversi dal guardare lo sport in televisione
    54. Sai alimentarti in modo sano e variato senza per questo sentirti “in punizione”
    55. Vedi la vita in rosa
    56. Non ti devi preoccupare di “fare cilecca”.
    57. Non ricevi la solita cravatta in regalo.
    58. Puoi indossare collane d’oro massiccio senza sembrare un tamarro.
    59. Non sei costretta a subire uno sguardo indagatore alle tue parti intime quando fai pipì in un bagno pubblico.
    60. Con qualche spermatozoo congelato potresti fare sopravvivere il genere umano se anche non rimanesse un uomo sulla terra.
    61. Puoi telefonare a un’amica anche solo per chiederle “come va?” .
    62. Indossare un nuovo capo di biancheria intima rimedia tutto.
    63. Non sei costretta a giacca e cravatta ad un matrimonio di Luglio.
    64. Non avrai mai il dubbio che “quello sia tuo figlio”.
    65. Lasci che sia lui a dannarsi su dove portarti al primo appuntamento.
    66. Puoi sempre sfuggire a situazioni difficili o noiose per “darti una rinfrescata”.
    67. Anello di fidanzamento 5.000.000; cravatta 100.000 lire.
    68. Non hai dovuto superare quella fase dell’adolescenza in cui gli uomini occupano il bagno l’80% della giornata.
    69. Puoi parlare dei tuoi più intimi problemi con una vera amica senza sentirti in imbarazzo.
    70. Le vendette delle donne possono essere mooolto piu’ schiaccianti.
    71. Non puzzi come un caprone se salti un giorno la doccia.
    72. Conosci almeno venti modi per dare un due di picche e mantenere l’amicizia.
    73. …e altri venti modi per dare 2 di picche e farlo sentire una *****.
    74. Se proprio non hai voglia di lavorare puoi fare la mantenuta.
    75. Aldo Biscardi non è nel tuo universo.
    76. C’e’ sempre un nuovo vestito da indossare da qualche parte.
    77. Puoi distrarre l’attenzione della gente dalla conversazione con solo il tuo torace.
    78. Puoi nascondere le occhiaie con il trucco
    79. Al ristorante ti servono per prima
    80. Se non sei motorizzata trovi sempre qualcuno che ti da un passaggio
    81. Riesci a farti togliere la multa dicendo che il semaforo era “rosa”
    82. Comandi sempre tu tranne che nel ballo
    83. Se d’estate vieni in ufficio con i pantaloncini non ti sbattono fuori.
    84. Puoi cambiare look quando ti pare
    85. Il “gruppo di sostegno” è bello.
    86. Puoi dedicarti ad attività considerate tipiche dell’altro sesso e sarai considerata emancipata e non “******”.
    87. Se hai litigato con il rasoio non ne mostrerai i segni sulla faccia la mattina
    88. Non ti preoccuperai mai del confronto delle tue parti intime con quelle della sua ex.
    89. Puoi permetterti di lasciarti credere il “sesso debole”
    90. Basta un sorriso e uno sguardo dolce per risolvere tutto.

    Un abbraccio leggero 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...