CORE DE STA CITTA’…A RISCHIO INFARTO

Che Berlusconi avrebbe vinto la carica di premier, non c’erano dubbi; l’annientamento della sinistra è stata una sorpresa, ma neanche troppo…Le residue speranze di non vedere la croce celtica perlomeno in Campidoglio si sono appena infrante con la nomina a sindaco di Gianni Alemanno, un altro pseudo-duce esaltato. Sinceramente non credo che se avessero eletto Rutelli avremmo risolto i problemi di Roma, ma almeno non avremmo aggiunti altri.

Da buon destro, Alemanno si è prodigato ad inveire nella sua campagna elettorale contro gli extracomunitari che, come i barbari guidati da Attila, distruggono la capitale terrorizzando vecchi e bambini, violentando le donne negli angoli oscuri della città. Certo, addurre il degrado urbano ai clandestini è facile, anche perché di certo rom e company non sono damerini usciti da Cambridge, ma francamente mi pare esagerato, in quanto a delinquere gli italiani non sono più gentili del resto del mondo. E anche fosse, non è possibile caricare tutti i clandestini su un’arca di Noè e dirottarli a casa loro, quindi le bellicose iniziative di Alemanno secondo me, inevitabilmente, si ridurranno alla chiusura di qualche centro sociale (da sempre, per la destra, luoghi di peccato e perdizione filosovietica) e all’arresto in pompa magna di un paio di zingarelli minorenni. Unico raggio di sole a schiarire la situazione, la vittoria elettorale di Zingaretti, nuovo presidente della provincia…

Ironia della sorte, se ieri sera il mio indice di gradimento della destra era al minimo storico, stamattina la situazione si è quasi ribaltata: al test di storia mi è capitata una domanda sulle guerre di Mussolini, domanda sicuramente più abbordabile di quella sulla Repubblica di Weimar capitata alla ragazza dopo di me…Che dire, aspettiamo che Berlusconi si allei con la Merkel per attaccare il Liechtenstein anche noi saremo storia!

Annunci

10 pensieri su “CORE DE STA CITTA’…A RISCHIO INFARTO

  1. PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO…
    😛

    Rutelli aveva preso in giro i romani con le sue promesse non mantenute e la delinquenza che c’è a Roma da una decina d’anni è allarmante.

    Alemanno almeno è della stessa parte politica del nuovo governo, quindi dovrebbe poter lavorare bene. Vedremo. 😉

    Un abbraccio rinnovato 🙂

  2. Non so che dirti Gabriè, credo che, per quanti errori abbia fatto la sinistra, tra i quali non ascoltare l’insofferenza del popolo, quella stessa insofferenza sia stata incanalata male perchè gli si è fatto credere che, se di punto in bianco, sparissero tutti i clandestini, l’Italia diverebbe un’isola felice….ma dove? Dovremmo gridare che più dell’80% degli stupri viene commesso in casa da italiani su italiane…
    Ciao

  3. L’Italia purtroppo è alla rovina, l’informazione stessa, alla base della società e quindi della politica, dell’economia ecc..è controllata dagli stessi governatori…com’è possibile migliorare questa situazioni?….bisognerà aspettare l’inizio di una nuova guerra civile?…bisognerà aspettare che si passi alle armi?….spero di no…ma spero che si riesca a cambiare qualcosa..

  4. i tedeschi sono un filo più intelligenti degli italiani… se fossimo furbi quanto pensiamo dichiareremmo noi guerra alla germania e alla prima fucilata alzeremmo bandiera bianca facendoci annettere…

  5. Alberto: E’ proprio l’appartenenza politica del camerata Alemanno che mi preoccupa!

    Baol: Giusto, dare sempre la colpa allo straniero è facile e serve a togliergli ogni diritto.

    Narko: Gli unici che avrebbero le palle di scatenare una guerra civile sono proprio gli stranieri, quindi sarebbe meglio non stuzzicarli e favorire la loro integrazione, o questi rivoltano l’Italia come un calzino.

    Zefirina: Esattissimo! Zingaretti sarebbe stato un grande sindaco 😦

    Walter: Della Germania ammiro il temperamento, ma un’annessione è improbabile! Giusto trentatrè trentini sarebbero d’accordo 😀

  6. Zefirina ci ha azzeccato IMHO.
    L’arte del riciclo del radicale-cattolicissimo-margheritone ha fallito.
    E’ stato battuto da Berlusconi, ha portato al fallimento la compagine PD, ha fallito a Roma, ma cosa aspetta ad andarsene?
    In ogni caso l’idea di Walter non mi pare tanto campata in aria… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...